lunedì 29 maggio 2017

CROSTATA VEGAN CON CREMA DI RICOTTA


La crostata vegan di oggi è una  mia versione rivisitata di Montersino. Ho trovato la ricetta  della frolla su questo sito.

Ho utilizzato 2 stampi, uno rettangolare di 10 cm x 32 cm e con il fondo removibile, l’altro rotondo di 10 cm di diametro.

Parte della frolla è avanzata, così l’ho utilizzata per dei biscotti.

“Il tempo è una fascia elastica che si tende e si ritira. Stare vicino o lontano, dipende solo dalla volontà”

Tratto da “I quaderni di Lanzarote” di J. Saramago

INGREDIENTI

PER LA FROLLA

300 g di farina kamut bio
200 g di farina di sorgo bio
250 di zucchero di canna bio
130 ml di acqua
70 ml di olio  evo
70 ml di olio di arachidi
12 g di lievito per dolci bio
1 pizzico di semi di vaniglia

PER LA CREMA DI RICOTTA

550 g di ricotta bio
2 uova intere bio
1 tuorlo bio
4/5 cucchiai di zucchero di canna bio
1 pizzico di sale
½ cucchiaino di cannella in polvere
50 g di cioccolato fondente in pezzi

PROCEDIMENTO

Sciogliete lo zucchero nell’acqua e mescolate con cura. Lo zucchero non si scioglierà completamente.

Successivamente unite gli oli, le farine, il lievito setacciato e i semi di vaniglia o qualunque altro tipo di profumazione.

Lavorate velocemente l’impasto, formate una palla oppure dategli una forma quadrata e uniformatela leggermente.

Riponete in frigorifero per 2-3 ore. Io l’ho lasciato riposare per circa 4/5 ore.

Trascorso il tempo di pausa stendete il composto su un piano infarinato. Se avete difficoltà nell’effettuare  questa operazione, sistemate pezzi d’impasto nello stampo prescelto e pressate bene, quando la frolla sarà cotta non si noterà.

Bucherellate il fondo e sistemate per altri 30 minuti in frigorifero.

Accendete il forno a 180°, estraete lo stampo dal frigorifero e farcitelo con la crema di ricotta preparata in precedenza come segue:
in una ciotola capiente versate: la ricotta, le uova e il tuorlo leggermente sbattuti con il sale e la cannella , lo zucchero e i pezzi di cioccolato. Farcite la frolla e infornate per circa 35/40 minuti.

Lasciate raffreddare e quindi sformate la torta.

Il dolce si conserva in un contenitore a chiusura ermetica in frigorifero per 2/3 giorni.
 

1 commento:

  1. Complimenti è molto invitante e vedo che sei sempre attenta ad utilizzare prodotti di qualità e bio :)

    RispondiElimina